Sogni nel cassetto. Come conservare il tuo abito da sposa
21 settembre 2016  |   abitosposa, consigli e idee  |   0

Qualche piccolo consiglio per preservare al meglio i vostri ricordi…

  • NON TOCCATE LE MACCHIE In caso di un piccolo incidente il giorno delle nozze, tamponate leggermente per assorbire la macchia con del tessuto bianco, mai con un tovagliolo di carta colorato! Non sfregare e non aggiungere acqua o sale sulla sbavatura, rischiereste solo di aggravare la situazione.
  • PROVVEDETE SUBITO AL LAVAGGIO affidandovi ad una lavanderia specializzata. In questo sarà senz’altro utile l’esperienza di amiche e parenti che sapranno consigliarvi al meglio. È molto importante tenere presente che in ogni caso l’abito perderà in parte le caratteristiche originali, non sempre ciò è dovuto all’incuria del lavaggio.
  • CUSTODIA E APPENDIABITO che vi consegneremo insieme all’abito sono già ad hoc per la conservazione. Non cambiateli. Se preferite conservarlo in una scatola, assicuratevi che l’abito sia ben avvolto da una velina bianca.
  • L’ARMADIO andrà benissimo se decidete di conservare l’abito appeso. I cambiamenti bruschi di temperatura e clima sono quanto di più nocivo per la conservazione del tessile, così come l’esposizione alla luce naturale o artificiale. Evitate assolutamente la naftalina, preferendo degli antitarme ovviamente mai a diretto contatto col tessuto.
  • L’ARIA è il miglior alleato per conservare al meglio il vostro abito ed evitare che ingiallisca, quindi almeno una volta all’anno, aprite la custodia e lasciategli prendere un po’ d’aria.

GODETEVI LA GIORNATA. Il vostro abito si rovinerà, si sporcherà, forse si strapperà perfino… insomma vivrà con voi ogni momento.  Non lasciate che la paura rovini il vostro giorno più bello … in fondo,  l’amore è eterno non l’abito da sposa!

DI CUORE AUGURI